Estrazione con il tag " salesiani"
lug 19, 2012 - Luglio 2012    Non ci sono commenti

C’era una casa tanto carina….

Questa è la storia di una casa molto carina in via dei matti n.0. Con la particolarità di trovarsi sul tracciato del muro che potrebbe essere costruito nella valle di Cremisan.

Le vigne della valle di Cremisan

Le vigne della valle di Cremisan

La casa si trova a diverse centinaia di metri dal monastero dei padri salesiani (rinomato per il commercio di vini prodotti dalla coltivazione delle delle famose viti che colorano di verde la valle), il quale a sua volta si trova vicino al convento dove i bambini di Beit Jala ogni giorno riempiono le classi e i cortili della scuola istituita dalle suore salesiane.

Nella maggior parte dei casi, quando un’abitazione si trova sul tracciato del muro, i militari riescono a espropriare le terre.

Non solo con argomentazioni attinenti alle ragioni di sicurezza,ma anche per la difficoltà di provarne il titolo di proprietà.  Senza considerare inoltre che le giurisdizioni israeliane sono le sole competenti in merito a simili questioni.

Quando in Corte si presenta una causa di simile natura, la procedura segue il cosiddetto salami system. Secondo questa pratica, il giudizio del tribunale verterà esclusivamente sulla (mini)porzione di muro in fieri in cui la terra è contesa.

Le vigne della valle di Cremisan

Le vigne della valle di Cremisan

Di conseguenza, i giudici competenti si limiteranno a pronunciarsi sull’oggetto di quella singola causa senza prendere in considerazione tutto il perimetro murario. Da ciò ne deriva che in nessun momento del processo la questione verrà affrontata attraverso una veduta d’insieme globale dell’intero tracciato del muro.

Non sono prevedebili che eventuali (micro)deviazioni.

Ora, se da un lato non possiamo che apprezzare la coerenza del sistema – poiché in effetti allargare l’oggetto del processo per tutta la lunghezza del muro potrebbe rappresentare causa di estenuante lentezza processuale dovuta alla complessità della questione, nonché costituire un’ultra petita (quando un giudice risponde a una domanda che non gli è posta) – d’altro canto  il salami system, permettendo di tagliuzzare le cause in tanti brevi tratti di muro,riesce a far perdere di vista il vero oggetto della questione.

La casa a Cremisan che sarà circondata dal muro

La casa a Cremisan che sarà circondata dal muro

Ovvero: un muro può veramente risolvere la questione? Un muro che separa e divide è realmente la soluzione a un conflitto che si trascina ormai da sessant’anni (per taluni anche da mille)?

Il muro rappresenta concretamente la risposta al diritto alla sicurezza invocata dai coloni degli insediamenti israeliani più vicini ai paesi palestinesi?

Per tornare alla casetta tanto carina, a differenza della maggior parte dei casi, questa volta il proprietario è riuscito a provarne il titolo di proprietà.

Il tunnel in costruzione per uscire dalla casa

Il tunnel in costruzione per uscire dalla casa

I militari sono stati quindi costretti a trovare un’alternativa affinché la costruzione del muro possa continuare nella valle.

Non potendo ordinare la demolizione della casa, i militari hanno deciso di lasciare che questa resti in quello che di fatto diventerà territorio israeliano, ma che in ogni caso un altro muro la circondi separandola così dal resto delle terre sotto giursdizione israeliana.

Di conseguenza, i suoi abitanti si troveranno costretti in un’area assai ristretta, dove da una parte si erge il famigerato muro alto nove metri e dall’altra l’altro muro, questa volta costruito su misura per contenere i pomeriggi in giardino dei bimbi.

Ma come?! sono rinchiusi fra i due muri? Ní. Infatti, e qui sta la triste arguzia umana, attraverso un pulsante a chiamata, la famiglia sarà messa in contatto con le autorità israeliane, le quali hanno previsto la costruzione di un tunnel sotterraneo che collegherà il giardino della casa al resto della loro proprietà. (pf)

 


Parse error: syntax error, unexpected '{' in /var/www/html/wp-content/plugins/background-manager/vendor/Twig/lib/Twig/ExpressionParser.php on line 404